I migliori Keyword Research Tool

Blogy.
I migliori Keyword Research Tool

Strumenti gratuiti utili per la Keyword Strategy

Per mettere a punto una keyword analysis completa per il proprio business, in associazione con le opportune considerazioni strategiche affrontate nel precedente articolo di Keyword Research, è estremamente importante avvalersi di strumenti specifici per valutare:

  • Concorrenza
  • Volumi di ricerca
  • Keyword Difficulty
  • Costo Medio per Clic – per campagne PPC (pay per clic)

Di seguito alcuni tool gratuiti per ricerca keyword e analisi.

1. Google Keyword Planner

Lo strumento Google per analizzare volumi di ricerca e concorrenza di ogni parola chiave impostando lingua e target geografico (più è ampio, più i risultati saranno attendibili). Utile anche per spunti su keyword correlate (per utilizzarlo ora è necessario avere un account Google Ads).

come usare google keyword planner
2. Google Trend

Google mette gratuitamente a disposizione un tool per analizzare le ricerche più effettuate dagli utenti nel mondo. Con Google Trend è inoltre possibile confrontare i volumi tra keyword (fino a 5 termini) ed esaminare l’evoluzione dei volumi negli anni.  A dicembre pubblica Google Zeitgest, la classifica dei termini più ricercati nel corso dell’anno.  Strumento molto utile nella fase di screening iniziale.

seo google trend
3. Semrush

Strumento largamente utilizzato dai SEO specialist per analisi keyword approfondite di alto livello: permette di raccogliere informazioni non solo su parole chiave geograficamente localizzate con volumi e costi medi. È molto interessante inoltre, la sua funzione di analisi competitor: inserendo un URL è possibile infatti visionare le parole chiave organiche e di advertising utilizzate, i suoi concorrenti e altro ancora.

4. Uber Suggest

Consente di unire i dati di Kwd planner e Google Suggest ottenendo utili informazioni su keyword di coda lunga e parole chiave correlate.

5. Google Suggest

Non è uno strumento scientifico ma può essere utile perché permette di trovare le parole chiave più ricercate dagli utenti, anch’esso utilizzato per individuare keyword di coda lunga e nicchie di traffico.

6. Answer the public

Strumento disponibile sia in versione free che paid. Attraverso Google Suggest propone spunti per la creazione di contenuti fornendo suggerimenti sulle risposte da dare al proprio pubblico in relazione alle keyword principali. Inserendo infatti una seed keyword il tool fornisce una mappa di keyword correlate.

long tail keyword

7. Social Mention

Anche i social network sono uno strumento utile per individuare argomenti, tematiche e parole chiave strategiche per la creazione dei contenuti.
Social Mention è un tool gratuito che, aggregando i contenuti pubblicati dei principali social fornisce per un argomento dato, idee correlate e statistiche utili (keyword ma anche sentiment, best users ecc.).

8. Google Search Console

Strumento Google indispensabile per monitorare lo stato di salute e la corretta indicizzazione del sito web. Dal punto di vista keyword è molto interessante analizzare la sezione Query di ricerca per individuare quali sono i termini chiave con cui l’utente trova il tuo sito web.

9. Keyword Everywhere

Si stratta di un add-on da aggiungere gratuitamente al proprio browser (Chrome o Firefox) e fornisce statistiche su volumi di ricerca, costi per clic medi e concorrenza oltre a dare un elenco delle principali keyword per ogni pagina web.

10. Studiare i competitor

Infine, quando si affronta una keyword research, può rivelarsi molto utile lo studio dei siti competitor, per raccogliere informazioni sulle parole chiave da loro utilizzate, valutando i punti di forza da cui prendere spunto e quelli di debolezza su cui porsi subito in vantaggio.

Esistono moltissimi tool per le attività di Digital Marketing, per rafforzare la strategia e fornire dati qualitativamente rilevanti. Bewedy ti aiuta a definire una strategia mirata per la tua azienda, richiedi una consulenza gratuita.