Web Usability: le
regole del sito web perfetto

Blogy.
Web Usability: le regole del sito web perfetto

La Web Usability è una sorta di linee guida per realizzare un sito web che sia semplice, intuitivo e facilmente navigabile dall’utente.

Per la ISO (International Organization for Standardization) un sito web usabile è: “un prodotto che può essere usato da particolari utenti per raggiungere certi obiettivi con efficacia, efficienza e soddisfazione in uno specifico contesto d’uso”.

Quali caratteristiche ha un sito web usabile?

  • Facile, intuitivo

È importante creare un sito web che sia pratico da usare in ogni sua parte, affinché ogni utente possa navigarci. In caso di eventuali dubbi l’utente deve avere la possibilità di utilizzare dei tasti per ricevere un’assistenza immediata, ad esempio un chatbot: una schermata di conversazione automatizzata per risolvere istantaneamente ogni problema.

  • Contenuti chiari, semplici, esaustivi

Prima di creare un sito web è opportuno effettuare un’analisi del target di riferimento per stabilire il tone of voice del sito: informale, tecnico o con termini specifici.

I contenuti da inserire sono fondamentali. Testi scorrevoli ed esaustivi permettono all’utente di non abbandonare il sito web (bounce rate) per cercare le informazioni necessarie altrove.

  • Grafica semplice, coerente

La prima impressione è quella che conta. In un sito web la grafica ricopre un ruolo fondamentale. Deve piacere ed essere di aiuto per l’utente, evitando di complicare la navigazione, ad esempio nascondendo i tasti o confondendo le varie sezioni. Una buona grafica è coerente con la natura del sito e con gli argomenti trattati e permette una lettura chiara dei contenuti.

  • Logo, Pay Off

Uno degli obiettivi dell’azienda è essere sempre riconoscibile. Per ottenere questo risultato è strategico inserire in ogni pagina del sito web il logo del brand che riporta alla homepage del sito. Il marchio è sempre accompagnato dal relativo payoff: una breve frase che descrive la realtà dell’azienda. Logo e payoff devono essere originali, interessanti, comprensibili e memorabili.

  • Immagini, caratteri, colori equilibrati

L’armonia di un sito non può essere sottovalutata. Ogni pagina e ogni sezione deve riportare il medesimo font e lo stesso tipo di grafica. I due elementi devono saper coesistere senza eccedenze o mancanze.

  • Rapidità, adattabilità

Chi crea un sito web sa che gli utenti navigano ogni giorno aspettandosi un sito rapido e veloce, cosi come di facile accesso da più dispositivi. È necessario quindi costruire siti che siano rapidi nei caricamenti, per evitare un innalzamento del bounce rate, e adatti per essere visionati da PC, tablet o smartphone, e da qualunque tipo di browser, senza perdita di qualità o contenuti.

  • Presenza di link, keyword

Per ottenere un miglior posizionamento nelle pagine di ricerca su Google e una migliore indicizzazione dal punto di vista SEO, è consigliabile inserire delle parole chiave da ripetere strategicamente all’interno delle pagine, ma senza superare un certo limite: si otterrebbe l’effetto contrario.

È importante anche inserire dei link interni che indirizzano ad altre pagine dello stesso sito web e link esterni che rimandano ad altri siti.

Tutte le caratteristiche della Web Usability hanno come scopo garantire la migliore User Experience (UX) possibile, ossia una buona esperienza dell’utente.

User Experience e Web Usability sono due termini associati ma con due significati diversi.

Sempre la ISO definisce la UX come: “tutti gli aspetti dell’esperienza dell’utente mentre interagisce con il prodotto, il servizio, l’ambiente o la funzione”. L’obiettivo dell’User Experience è quello di soddisfare le richieste dell’utente in ogni momento della navigazione: prima, durante e dopo.